0:00

Gianmarco Tamberi: Tocchiamo nuove altezze

Pubblicato il 17/03/2017

Nel 2016 Gianmarco Tamberi è il favorito per la medaglia d’Oro di salto in alto alle Olimpiadi di Rio. Sfortunatamente, poco prima dei Giochi, mentre tenta un salto da record, è vittima di una grave distorsione della caviglia sinistra, che richiede un importante intervento chirurgico e mesi di riabilitazione. Sotto shock, distrutto dall’incidente, Gianmarco vede svanire per sempre il suo sogno, il podio olimpico a cui era tanto vicino. Esprime infatti il suo stato d’animo del momento sui suoi canali social: “Arrivederci Rio, addio “mia” Rio!”

Ma Gianmarco è un osso duro, uno che non si arrende facilmente! Dopo mesi di faticosa e impegnativa riabilitazione, ricomincia ad allenarsi, ancora in viaggio verso il suo sogno: “L’allenamento, il duro lavoro, la fatica. Farò di tutto per assicurarmi che ciò venga ripagato. Nulla mi può separare da Tokyo. Nulla”.


Stiamo utilizzando i cookies per fornirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando ad utilizzare il nostro sito web senza modificare le impostazioni, l'utente accetta di utilizzare i cookies.